Vademecum serramenti infissi

Aggiornato a gennaio 2021 il Vademecum serramenti e infissi di ENEA

Scarica la guida sull’agevolazione legata all’intervento di sostituzione di finestre

La Legge di Bilancio 2021 proroga al 31 dicembre 2021 le detrazioni fiscali per l’efficienza energetica degli edifici, cioè l’Ecobonus, in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

L’Enea, cioè l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, dopo aver aggiornato le FAQ sull’Ecobonus ha aggiornato anche il Vademecum serramenti e infissi. detrazioni fiscali.

Vademecum serramenti e infissi e Uso schermature solari e chiusure oscuranti

Il Dipartimento Unità Efficienza Energetica di ENEA ha pubblicato le versioni aggiornate dei vademecum utili per chi intenda usufruire delle detrazioni fiscali Ecobonus per abitazioni e condominii. I vademecum Ecobonus sono stati aggiornati in accordo con il quadro normativo recente, tra cui l’entrata in vigore del DM Requisiti 6 agosto 2020 che definisce “i requisiti tecnici per l’accesso alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici – cd. Ecobonus”.
Tra i vademecum aggiornati a gennaio 2021 vi sono quello dedicato alla sostituzione di serramenti e infissi e quello dedicato all’acquisto e alla posa in opera di schermature solari e chiusure oscuranti.

Cosa contiene il Vademecum serramenti e infissi?

Il Vademecum Serramenti e infissi si occupa dell’agevolazione legata all’intervento di sostituzione di finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati, che rispettino i requisiti di trasmittanza termica U (W/m2K) richiesti. Il Vademecum, nello specifico, tratta le seguenti questioni inerenti alla tipologia di intervento:

  • Chi può accedere alle agevolazioni;
  • per quali edifici;
  • l’entità del beneficio;
  • i requisiti tecnici dell’intervento;
  • le spese ammissibili;
  • la documentazione necessaria.

Requisiti tecnici dell’intervento

  • L’intervento deve configurarsi come sostituzione di elementi già esistenti e/o sue parti (e non come nuova installazione);
  • il serramento interessato dall’intervento deve delimitare un volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati;
  • i valori di trasmittanza termica iniziali (Uw) devono essere superiori ai valori limite riportati in tabella 1 dell’Allegato E del D.M. 6.08.2020, per interventi con data di inizio lavori a partire dal 6 ottobre 2020;
  • i valori di trasmittanza termica finali (Uw), fermo restando il rispetto del decreto 26.06.2015 “requisiti minimi”, devono essere: inferiori o uguali anche ai valori limite riportati nella tabella 2 del D.M. 26.01.2010, per interventi con data di inizio lavori antecedente al 6 ottobre 2020. Oppure inferiori o uguali ai valori limite riportati nella Tabella 1 dell’Allegato E al D.M. 6.08.2020, per interventi con data di inizio lavori a partire dal 6 ottobre 2020.

Devono essere, inoltre, rispettate le pertinenti norme nazionali e locali vigenti in materia urbanistica, edilizia, di efficienza energetica e di sicurezza (impianti, ambiente, lavoro).

Spese ammissibili

Le spese ammissibili per le quali spetta la detrazione fiscale sono indicate:

  • per interventi con data di inizio antecedente al 6 ottobre 2020, all’ art. 3 del D.M. 19.02.2007 e successive modificazioni e integrazioni;
  • per gli interventi con data di inizio lavori a partire dal 6 ottobre 2020, all’art. 5 del D.M. 6 agosto 2020;

e comprendono:

  • coibentazione o sostituzione dei cassonetti nel rispetto dei valori limite delle trasmittanze previsti per le finestre comprensive di infissi;
  • fornitura e posa in opera di una nuova finestra comprensiva di infisso o di una porta d’ingresso;
  • integrazioni e sostituzioni dei componenti vetrati;
  • fornitura e posa in opera di scuri, persiane, avvolgibili e relativi elementi accessori, sostituiti simultaneamente agli infissi (o al solo vetro) oggetto di intervento;
  • prestazioni professionali (ad esempio: produzione della documentazione tecnica necessaria, compreso l’Attestato di Prestazione Energetica – A.P.E.; direzione dei lavori).

Scarica i Vademecum per i serramentisti

Qui di seguito sono allegati il Vademecum serramenti e infissi e il Vademecum per l’uso di schermature solari e chiusure oscuranti che tratta dell’acquisto e posa in opera di schermature solari e/o chiusure tecniche mobili oscuranti montati in modo solidale all’involucro edilizio o ai suoi componenti e installati all’interno, all’esterno o integrati alla superficie finestrata:

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Coronavirus: chiusura totale fino al 25 Marzo di parrucchieri, barbieri e centri estetica