Centri Revisione attribuzioni privati

Revisioni auto, autobus e camion: gli aggiornamenti per scadenze e proroghe

Lo prevde il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha fornito un aggiornamento in materia di scadenze della revisione dei veicoli in questo periodo di emergenza sanitaria. I veicoli immatricolati in Italia di categoria M (es. auto, autobus, autocaravan), N (es. camion, autoarticolati) e O3-O4 (rimorchi di massa maggiore di 3,5 t.) con revisione in scadenza tra settembre 2020 e giugno 2021 possono circolare fino a 10 mesi dopo la scadenza normale. Lo prevede il nuovo Regolamento UE 2021/267, applicato in Italia. Inoltre, i veicoli delle stesse categorie con revisione scaduta ad agosto 2020 possono circolare fino a marzo 2021 in base al precedente Regolamento UE 2020/698. Per la revisione dei veicoli di categoria L (es. moto, ciclomotori, minicar) e O1-O2 (rimorchi di massa inferiore a 3,5 t.) non ci sono proroghe applicabili perché quelle previste dalle precedenti norme nazionali sono scadute.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Ispettorato Lavoro: sì al lavoro “a chiamata” per i camionisti.