Crisi ucraina, dalla Commissione Ue via libera agli aiuti di Stato alle imprese

Licenza Comunitaria: cambiamenti dal 22 maggio 2022 nei trasporti internazionali

È necessaria anche per i mezzi di massa tra 2,5 e 3,5 tonnellate

Dal 22 maggio 2022 la “licenza comunitaria” è necessaria anche per i mezzi di massa complessiva tra 2, 5 e 3,5 tonnellate. Dunque a seguito delle innovazioni introdotte dal Reg.(UE) n°1055/2020, – dal 22 maggio 2022- per continuare o cominciare a svolgere i trasporti internazionali, con mezzi di massa massima superiore a 2,5 e fino 3,5 tonnellate, è obbligatorio essere titolare di “licenza comunitaria” e, avere a bordo del veicolo la relativa “copia conforme”.

Negli allegati la circolare prot. 26033 del 30 Dicembre 2021 diffusa dal Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS) recante le istruzioni operative per richiedere la “licenza comunitaria” e le relative copie certificate conformi.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Connettiti con noi!
Raccogliamo i dettagli necessari per rimanere in contatto.

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Newsletter