A 4: nuove aree di sosta per i mezzi pesanti.

Avviata la procedura di gara per l'affidamento dei lavori per la costruzione di aree di sosta per i camion vicino alle aree di servizio di Fratta nord e Fratta sud .

Il Commissario delegato per l’emergenza dell’A4 Venezia-Trieste, ha avviato la procedura di gara per l’affidamento dei lavori per la costruzione di aree di sosta per i camion vicino alle aree di servizio di Fratta nord e Fratta sud lungo l’autostrada. Nell’area di sosta di Fratta Nord verrà allestita la disposizione di 99 stalli per mezzi pesanti (di cui 8 attrezzati per la sosta di mezzi frigoriferi) e di 8 stalli per camper. Saranno poi trasformati gli attuali stalli posizionati in corrispondenza all’ingresso dell’area di servizio in 11 parcheggi per la sosta delle autocorriere. Resteranno fruibili 35 posteggi attualmente esistenti a nord dell’attuale area di servizio. Il nuovo parcheggio si estenderà su un’area recintata di 5,9 ettari (di cui 2,8 pavimentati). All’esterno della recinzione è prevista la realizzazione di una superficie boschiva (circa 2,1 ettari) e in parte da una superficie prativa (circa 2,5 ettari). L’area di sosta di Fratta Sud (lunga 200 m e larga 100 m) disporrà di 48 stalli per camion (di cui 4 attrezzati per la sosta dei mezzi frigoriferi) e di 6 stalli per camper. Gli 11 stalli nell’area di servizio saranno trasformati in 7 parcheggi per le corriere. Il nuovo parcheggio si estenderà su un’area complessiva di circa 2,4 ettari (di cui 1,5 pavimentati). Complessivamente nelle due nuove aree sono previsti 161 stalli a disposizione per mezzi pesanti, mezzi frigoriferi e camper. Il complesso di interventi consentirà di superare le attuali situazioni di pericolo sia lungo l’asse autostradale sia all’interno delle stesse aree di servizio. L’appalto è integrato, con progettazione esecutiva e costruzione affidate allo stesso operatore economico, proprio con lo scopo di accelerare il procedimento, con ricadute positive sulle condizioni di viabilità. Entrambe le aree saranno dotate di una zona per il ricovero dei mezzi danneggiati, attrezzata con una vasca per la raccolta di eventuali sversamenti (gasolio, benzina, olii, ecc. ecc.). Nell’area di Fratta Nord è previsto un accesso di emergenza per l’eventuale ingresso dei mezzi di soccorso nel caso di incidente. Per entrambe le aree è prevista l’implementazione del sistema di video sorveglianza attraverso l’installazione di un impianto di telecamere finalizzato al controllo dei parcheggi e, all’ingresso delle aree, di un pannello a messaggio variabile con le informazioni sullo stato di occupazione dei parcheggi. L’opera è finanziata con fondi di Autovie Venete e l’importo complessivo a base di gara è di 13.473.960 euro.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Connettiti con noi!
Raccogliamo i dettagli necessari per rimanere in contatto.

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Newsletter