La Francia “semplifica” il rientro per autotrasportatori dalla Gran Bretagna

Decade l'obbligo per i professionisti del trasporto su strada di presentare il risultato del test COVID negativo

Si informa che sulla base del decreto francese n ° 2021-188 del 20 febbraio 2021, da oggi 22 febbraio 2021, è stata introdotta dalla Francia una certa flessibilità/semplificazione del passaggio degli autotrasportatori che rientrano in Francia dal Regno Unito o dall’Irlanda dopo un breve soggiorno. L’obbligo di presentare il risultato di un test COVID negativo non è più applicabile ai professionisti del trasporto su strada (leggasi autotrasportatori di cose per conto di Terzi) che tornano in Francia dopo aver trascorso meno di 48 ore sul territorio britannico o irlandese. Inoltre, per il valico di frontiera tra Regno Unito e Francia, sono consentite le prove effettuate in Irlanda, oltre alle prove effettuate nel Regno Unito.
Si prega di prendere nota, comunque, che:
– resta la richiesta, in tutti i casi, la dichiarazione giurata / modulo attestante l’assenza di sintomi e l’assenza di contatto con un malato.
– le disposizioni messe in atto dalle autorità britanniche e irlandesi rimangono in vigore.
La versione ufficiale del decreto del 20 febbraio modifica il decreto n. 2020-1310 del 29 ottobre 2020.
Le informazioni sono state pubblicate anche su https://www.gov.uk/guidance/get-a-coronavirus-covid-19-test-if-youre-an-hgv-or-van-driver#changes-to-testing- per-viaggi-in-francia

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Al Fuori Fiera di Vicenzaoro January, VIOFF 2019, CNA Vicenza lancia Artigianato&Design