Proroghe autorizzazione trasporto internazionale: chiarimenti dal MIT

Una delle varie proroghe stabilite a livello comunitario per fronteggiare l’emergenza della Covid-19 dal Regolamento UE 2020/698 riguarda le autorizzazioni per l’autotrasporto internazionale: il provvedimento ha prorogato di sei mesi la validità delle licenze comunitarie, e delle relative copie conformi, che scadono tra il primo marzo e il 31 agosto 2020 e ciò vale anche per l’Italia.

A tale proposito, il ministero dei Trasporti ha emesso il 18 giugno una propria circolare in cui ricorda che gli Uffici ministeriali hanno sempre lavorato durante l’intera emergenza perché la gestione delle autorizzazioni comunitarie è stata ritenuta indifferibile. Perciò, aggiunge la circolare, proseguono le attività d’istruttoria delle domande e i rinnovi della autorizzazioni presentate agli uffici competenti. Il ministero consiglia quindi alle imprese di autotrasporto di presentare la domanda di rinnovo “con consistente anticipo rispetto alla data di scadenza e in modo particolare per le imprese che si avvalgono della proroga di sei mesi della loro validità”. La circolare ricorda anche che se è stata rilasciata una nuova licenza comunitaria dopo la domanda di rinnovo, l’impresa non può usare le copie certificate conformi della licenza comunitaria precedente.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
meccanica e legno Legge di Bilancio
Le misure per le imprese della produzione meccanica e del legno in Legge di Bilancio