Patente e CQC: arriverà via mail la comunicazione sul taglio dei punti

Stessa sorte per il tagliando di aggiornamento della residenza sulla carta di circolazione

La comunicazione della decurtazione dei punti sulla patente e sulla CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) viene digitalizzata e arriva direttamente tramite una mail ma prima bisogna registrarsi sul Portale dell’automobilista. Stessa sorte per il tagliando di aggiornamento della residenza sulla carta di circolazione. Ci sono alcune importanti novità relativa alla patente a punti. Il ministero delle Infrastrutture e Trasporti, con il decreto 9 ottobre 2020, ha chiarito come sarà effettuato l’aggiornamento della residenza sulla carta di circolazione (documento unico), dato che il decreto Semplificazioni (legge 120/2020) ha cambiato l’art. 94 del Codice della Strada. In pratica, il titolare della patente, nel caso in cui cambiasse residenza, era sempre stato obbligato ad aggiornare la carta di circolazione apponendo sul documento un tagliando rilasciato dal ministero. Adesso, invece, ci si potrà limitare a richiedere l’aggiornamento dei dati contenuti nell’Archivio Nazionale Veicoli (ANV) e tale operazione non produrrà il rilascio di alcun documento. Se poi si dovesse aver bisogno di un “pezzo di carta” in cui si attestano i dati di residenza sarà possibile scaricarlo e stamparlo dal Portale dell’Automobilista – in cui comunque bisognerà prima registrarsi – o anche in quello dell’Archivio Nazionale dei Veicoli. Il decreto prevede poi una interessante semplificazione relativa alle modalità con cui vengono comunicate le variazioni del punteggio della patente di guida e della CQC. Tale comunicazione infatti non passa più da documenti cartacei, ma avviene sempre tramite il Portale dell’Automobilista, dal quale viene inviata all’interessato una mail che lo avverte della decurtazione dei punti. Lo stesso portale consente di scaricare l’attestazione contenente il saldo del proprio punteggio e le informazioni su tutte le variazioni avvenute, decurtazioni e incrementi, ma anche, come detto, i dati riguardanti la residenza, da esibire in caso di necessità. Con l’utilizzo dell’app iPatente (scaricabile gratuitamente fa Google store o da Ios store) è possibile ricevere direttamente sul proprio smartphone, la notifica di avvenuta decurtazione dei punti.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Commissione Regionale per l’Artigianato del Veneto esprime parere favorevole alle disposizioni sul “Maestro Artigiano”