bando imprenditoria femminile

Nuovo bando regionale per l’imprenditoria femminile: scopri come fare domanda!

Nuovi contributi a fondo perduto per le donne che fanno impresa

L’assessore regionale allo sviluppo economico, Roberto Marcato, ha portato ieri, in giunta, la delibera che approva il bando per l’anno 2021 finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale alle imprese a prevalente o totale partecipazione femminile per un totale di un milione e mezzo di euro. Si tratta, in particolare, di contributi a fondo perduto per l’acquisto, fra le altre cose, di macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature di fabbrica, nuovi mobili, opere edili, murarie, impiantistiche, software, brevetti e licenze, fino ad un massimo del 40 per cento della spesa sostenuta. Un contributo importante questo, che risponde al bisogno di misure strutturali per sostenere la nostra economia, a maggior ragione quella femminile.

Al 30 settembre 2020 le imprese femminili attive in Veneto, infatti, risultavano 88.181, pari al 20,5% del totale delle imprese regionali. La loro consistenza ha subito una leggera flessione (-509 unità, pari a un -0,6%, in linea con la contrazione delle imprese maschili) rispetto alla stessa data del 2019, che conferma il ritmo della discesa dei trimestri precedenti (dati di Infocamere elaborati da Unioncamere Veneto). 

Le domande di sostegno dovranno essere compilate e presentate esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione del Veneto. La fase di compilazione sarà attiva dalle ore 10.00 di martedì 9 febbraio 2021 alle ore 12.00 di mercoledì 24 febbraio 2021 e quella di presentazione dalle ore 10.00 di martedì 2 marzo 2021 fino alle ore 17.00 di giovedì 4 marzo 2021.

Il bando è già disponibile nel sito della Regione nell’apposita sezione Bandi-Avvisi-Concorsi.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Veneto: ok alla costituzione del tavolo zona logistica semplificata (ZLS) Porto di Venezia – Rovigo