Decreto “Aiuti 3”: approvati altri 100 milioni per l’autotrasporto

E "slitta" al 31 ottobre 2022 il "bonus accise" sui carburanti

Il Consiglio dei Ministri del 16 settembre 2022 ha approvato il Decreto Legge “Aiuti Tre”, che tra i vari provvedimenti a sostegno d’imprese e cittadini prevede anche lo stanziamento di altri cento milioni di euro per le imprese di autotrasporto al fine di sostenerle per i maggiori costi dovuti all’aumento del prezzo dei carburanti. I cento milioni si aggiungono ai cinquecento milioni per quali, in queste settimane, le imprese stanno “operando” con la piattaforma appositamente predisposta. A tal proposito si pubblicizza quanto reso noto da ADM:

Oggetto: credito autotrasportatori. – Si inoltra agli interessati. Risultano pervenute circa 21.000 istanze con un utilizzo del plafond del 35% circa. Direzione Organizzazione e Digital Transformation.

Da alcune “indiscrezioni” possiamo anticipare che i criteri di erogazione dei nuovi fondi saranno stabiliti da un Decreto del ministero Mims (ex trasporti) e che, probabilmente, saranno simili a quelli dello stanziamento precedente. Quindi le aziende dovrebbero ottenere un contributo che dipende dal consumo di gasolio dei veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate e motori Euro V ed Euro VI. Lo stesso Consiglio dei Ministri ha deciso la proroga fino al 31 ottobre 2022 della riduzione delle accise sui carburanti.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Connettiti con noi!
Raccogliamo i dettagli necessari per rimanere in contatto.

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Newsletter