CCNL Autotrasporto: scatta la prima rata di aumento e della seconda di una tantum

Sarà corrisposto nella busta paga di ottobre

Come previsto nel rinnovo del 18 maggio scorso del CCNL logistica, trasporto e spedizione scatta la prima rata di aumento e della seconda rata di una tantum. L’aumento sarà corrisposto con la retribuzione di ottobre. Sempre con la stessa retribuzione va inoltre corrisposta, ai lavoratori in servizio alla suddetta data, la seconda rata di una tantum pari a 50 euro. L’una tantum va proporzionalmente ridotta per i lavoratori part time e per quelli assunti durante il periodo interessato e non va considerata ai fini del TFR e dei vari istituti contrattuali.

Personale non viaggiante
Ecco la tabella -di sintesi- relativa ai nuovi minimi contrattuali mensili:
Livello
Quadri (+19,20) 2.265,86
1° (+18,07) 2.127,87
2° (+16,59) 1.954,81

3°Super (+15,00) 1.765,37
3° (+14,55) 1.718,06
4° (+13,86) 1.634,10

4°Junior (+13,52) 1.591,45
5° (+13,18) 1.558,15
6° (+12,39) 1.456,12
6°Junior (+11,36) 1.339,53

Personale viaggiante
Livello
C3 (+15,06) 1.765,84
B3 (+15,00) 1.765,37
A3 (+14,94) 1.764,90
F2 (+14,61) 1.718,55
E2 (+14,55) 1.718,08
D2 (+14,49) 1.717,62
H1 (+14,04) 1.664,96
G1 (+13,98) 1.658,27
I (+12,41) 1.460,09
I (+13,08) 1.539,71
L (+12,41) 1.460,09
L (+13,08) 1.539,71
L (+13,42) 1.579,55

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Connettiti con noi!
Raccogliamo i dettagli necessari per rimanere in contatto.

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Newsletter