Bonus Patente 2022: ecco il Decreto interministeriale. Per presentare le istanze bisogna aspettare l’apposita “piattaforma informatica”

Il Decreto è apparso nella Gazzetta Ufficiale 244 del 18 ottobre 2022

Il bonus patente 2022 under 35 è un rimborso sulle spese sostenute per ottenere la patente e la Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) -fino ad un massimo di 2.500 euro e, comunque, fino all’80% della spesa-, che, una volta conseguite, permettono di lavorare come autotrasportatore (di merci e di persone). ll bonus patente è finanziato dal fondo “Programma patenti giovani autisti per l’autotrasporto”, che ha messo a disposizione 3,7 milioni di euro per il 2022 e 5,4 milioni di euro dal 2023 fino al 2026. Beneficiari del programma sono i cittadini italiani ed europei che – nel periodo tra il 1° marzo 2022 e il 31 dicembre 2026 – abbiano un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, e che intendano conseguire le patenti di guida per il trasporto di merci C, C1E, CE e la carta di qualificazione del conducente (CQC) di cui al D.Lvo 286/2005 e all’art.116 del Cds. Il Buono – che può essere richiesto per una sola volta – è emesso secondo l’ordine cronologico di inoltro delle istanze fino ad esaurimento delle risorse disponibili per ciascuno degli anni dal 2022 al 2026; non costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva ai fini dell’ISEE. Per accedere al Buono, l’interessato dovrà registrarsi sulla piattaforma – con SPID, CIE o CNS – e compilare il modello ivi disponibile con le necessarie dichiarazioni sostitutive. In allegato il Decreto interministeriale 30 giugno 2022 – prot. 201 – pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 244 del 18 ottobre 2022.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Connettiti con noi!
Raccogliamo i dettagli necessari per rimanere in contatto.

Ho letto e accetto la Privacy Policy

Newsletter