1

Unatras-Governo, trattativa ad oltranza ma senza senza risposte

Nessun provvedimento concreto è uscito dalla riunione di ieri, 22 febbraio 2022, tra Unatras (di cui Cna Fita fa parte) e la vice-ministra del Mims Teresa Bellanova. Unatras aveva dichiarato che senza risposte concrete avrebbe intrapreso azioni concrete, che avrebbero potuto portare al fermo.

In una nota diffusa dopo l’incontro (vedi allegato), Unatras scrive che “prosegue la trattativa a oltranza”, confermando “la propria disponibilità a proseguire il confronto con le istituzioni, tenendo aperto il dialogo con le imprese per individuare le iniziative più efficaci e opportune per raggiungere le soluzioni auspicate dalla categoria”.

Il comunicato si conclude affermando che “Unatras che non si riconosce minimamente nelle azioni di violenza che hanno avuto luogo in questi giorni, non esclude comunque il ricorso al fermo nazionale dei servizi, ma sempre nel rispetto delle regole e dei codici di autoregolamentazione”.