1

Startup: Veneto quarta regione italiana per numero di imprese innovative

E’ stato pubblicato il nuovo report trimestrale sull’ecosistema delle startup: ovvero il rapporto, con dati aggiornati a Gennaio frutto della collaborazione tra MISE e InfoCamere, con il supporto di Unioncamere. La fotografia , al termine del 3° trimestre 2020, è quella di un tessuto imprenditoriale in costante crescita, sebbene rallentato dalla pandemia. Il numero di startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese, infatti, si assesta ormai stabilmente sopra quota 10mila. Al 1° gennaio 2021, in particolare, se ne contano 11.899, ovvero il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.

Del totale delle startup presenti sul territorio nazionale, ben 974, ovvero più dell’8% del totale nazionale, ha la propria sede in Veneto: dato, quest’ultimo, che colloca la nostra regione al quarto posto nazionale per numero di imprese innovative. Padova, unica città veneta a figurare nella top-10 italiana, risulta essere la provincia in cui è localizzato il numero più elevato di startup venete (298, il 2.5% del totale nazionale), seguita da Verona (195, ovvero l’ 1.66% del totale) e Treviso (161, l’1.35% del totale nazionale).

Bandi attualmente aperti

Diversi sono gli strumenti messi in campo dalle istituzioni, negli ultimi anni, per sostenere e incentivare la nascita e l’attività di queste imprese, cuore pulsante dell’ecosistema dell’innovazione italiano. Di seguito due interessanti opportunità ancora aperte:

Smart Money: introdotto con il decreto del MISE 18 settembre 2020, che definisce le modalità di attuazione degli interventi agevolativi previsti dal “decreto Rilancio” in favore delle start-up innovative, lo Smart Money mira a favorire il rafforzamento del sistema delle start-up innovative italiane sostenendole nella realizzazione di progetti di sviluppo e facilitandone l’incontro con l’ecosistema dell’innovazione. In particolare, le agevolazioni previste sono concesse a fronte:

  • del sostenimento, da parte di start-up innovative, delle spese connesse alla realizzazione di un piano di attività, svolto in collaborazione con gli attori dell’ecosistema dell’innovazione (incubatori certificati, innovation hub e organismi di ricerca – la cui lista è consultabile al sito dell’Atlante i4.0) operanti per lo sviluppo di imprese innovative;
  • dell’ingresso nel capitale di rischio delle start-up innovative degli attori dell’ecosistema dell’innovazione.

Per maggiori informazioni e per verificare modalità e i termini di apertura dello sportello per la presentazione delle istanze di agevolazione, sarà a breve disponibile un’apposita sezione nel sito web di Invitalia S.p.A.

Il Veneto Giovane: Start up!: come da deliberazione della Giunta Regionale n. 1879 del 29 dicembre 2020, la Regione Veneto offre ai giovani NEET (giovani non impegnati nello studio, né nel lavoro né nella formazione) una proposta di politica attiva finalizzati all’inserimento lavorativo e all’autoimprenditorialità strutturata in percorsi che includano un’esperienza formativa direttamente in azienda finalizzati all’inserimento lavorativo o all’avvio di impresa.

Il bando è consultabile nel sito della Regione nell’apposita sezione Bandi-Avvisi-Concorsi.