ristorante

Ristorazione per l’autotrasporto: presentato un emendamento

Il testo approda in Parlamento. Si apre uno spiraglio per garantire la continuità del servizio

Forse sarà possibile applicare una deroga per l’apertura delle trattorie e dei punti di ristoro sulle principali vie di comunicazione anche dopo le 18.00. Su questo punto è stato presentato in Parlamento un emendamento in cui si chiede la continuità del servizio di ristorazione nelle aree di servizio anche lungo le strade di interesse nazionale, nelle aree di sosta dedicate all’autotrasporto, nelle aree portuali e interportuali. Oltre al fattore economico non è da sottovalutare quello sociale: con la chiusura delle trattorie e dei punti di ristoro è in gioco infatti, per l’ennesima volta, la dignità degli autotrasportatori, sotto stress praticamente da febbraio 2020. L’emendamento c’è vedremo chi lo condividerà: la speranza resta accesa.

PDFSTAMPA

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
FGAS, da metà Gennaio novità in arrivo