. IL PADOVANO GIOVANNI SALVALAGGIO NELLA PRESIDENZA NAZIONALE

Eletto nel corso dell’assemblea elettiva a Roma. Roberto Zani presidente nazionale.

Giovanni Salvalaggio, Presidente regionale dell’Unione Produzione di CNA Veneto, padovano, è entrato a far parte della presidenza nazionale dell’Unione. (Nella foto, primo a sinistra assieme a Davide Margotto, portavoce regionale legno, e Giancarlo Mancini portavoce regionale nautica, durante l'assemblea)

La nomina è avvenuta nel corso dell’Assemblea elettiva svoltasi a Roma, con l’elezione a presidente nazionale di Umberto Zani.

Internazionalizzazione, Industria 4.0 e formazione sono i temi affrontati da Zani nel suo intervento.

“Per quello che riguarda l’internazionalizzazione un tema vitale per le imprese di questo settore, bisogna capire che il mondo è cambiato: non possiamo rivolgerci più solo al mercato domestico, ma siamo in sinergia con i mercati di tutto il pianeta. Dobbiamo utilizzare gli strumenti che le istituzioni mettono a nostra disposizione e capire se sono tarati per la nostra realtà territoriale e trovare quelli per rafforzare le nostre imprese che sono piccole e poco strutturate rispetto ai competitor, soprattutto d’Oltralpe. Serve rafforzare le nostre imprese e facilitare le aggregazioni. Parlo di strumenti di tipo culturale ed economico, ma stabili e non spot, così che ci sia un processo di svecchiamento delle nostre imprese. La mancanza di ricambio generazionale spesso li blocca. Su industria 4.0 è importante che ci integriamo con altre unioni di CNA: questo processo riguarda tutti. Tanto per chi controlla il ciclo produttivo, quanto il subfornitore con esigenze diverse. Non si può ridurre a un banale risparmio fiscale: è un progetto ambizioso, complesso e costoso e richiede una rivoluzione culturale”, ha affermato il neopresidente.

Il Presidente nazionale di CNA, Daniele Vaccarino ha evidenziato come CNA abbia cercato di analizzare in modo concreto come risolvere il problema dell’internazionalizzazione.

“Oggi la potenzialità non espressa è enorme, servono innanzitutto istituzioni che capiscano che le piccole imprese possono andare all’estero. Serve poi che le nostre imprese si affidino al sistema che la CNA sta mettendo in campo per far massa critica. Dobbiamo capire che siamo capaci di andare all’estero utilizzando gli strumenti giusti. Di strumenti ne abbiamo tanti cerchiamo di utilizzarli bene” ha concluso Vaccarino.

 

La presidenza di CNA Produzione:

Roberto Zani- presidente

Roberta Piccinini

Mario Mainer

Paolo Conti

Giovanni Salvalaggio

Mauro Sellari

Giovanni Cugliari

Alessio Gismondi

Mario Di Giacomo

Baldo Pipitone

Simonetta Faggioni

Mirko Ferraro

Mario Gualco

Franco Giuliani

Nara Bocini