. IL MARCHIO: COME COSTRUIRE UNA IDENTITA’ VINCENTE. SECONDA TAPPA DI #CONTAMINAZIONE E’ PRODUZIONE

Il 20 aprile a Mestre

#Contaminazione è Produzione, percorso ad hoc per le aziende del mondo metalmeccanico in relazione al comparto comunicazione per l’internazionalizzazione, promosso dalle Unioni Produzione e Comunicazione-Terziario avanzato di CNA Veneto, è entrato nel vivo.

Dopo l’appuntamento (nella foto) alla Sarp Food Technologies, con docenza di Ludovico Pasini, il 20 aprile la formazione si sposta al Futura Center di Via Ca Marcello a Mestre, dove gli  avvocati Elisabetta Guolo e Stefano Ferro parleranno del marchio aziendale e delle linee guida essenziali per un marchio originale e nuovo.

Si parlerà di riconoscimento e di protezione del marchio, dei pro e contro delle varie tipologie e della valutazione del marchio.

Distinguere i propri prodotti e servizi da quelli della concorrenza è essenziale. La creazione di un marchio è un percorso affascinante e problematico.

L’incontro del 20 aprile punta a fornire una panoramica sulla creazione, sull’utilizzo, e sull’espansione all’estero del proprio brand.

La partecipazione è libera, previa iscrizione qui , entro il 18 aprile.

La collaborazione tra aziende del manifatturiero e della comunicazione costituisce la strada strategica che può aiutare le imprese ad affrontare le sfide della globalizzazione in modo strutturato e con la mentalità di una grande impresa.

Il progetto #contaminazione è produzione vuole sviluppare la consapevolezza dell’identità dell’azienda a partire dal naming, dal marchio e dall’impostazione per passare poi al racconto del manifatturiero e a promuovere le storie d’impresa. Tutto questo facendo emergere le competenze degli artigiani e promuovendoli verso eventuali buyer stranieri.

Documenti Allegati: