. SIMONA VICARI SI È DIMESSA DA SOTTOSEGRETARIO AI TRASPORTI

Accusata di corruzione per presunti favori agli armatori

“Poiché la mia permanenza nell’incarico di sottosegretario al ministero delle Infrastrutture comporterebbe di affrontare quotidianamente una materia per la quale sono oggi sottoposta ad indagine, al fine di garantire a me e al mondo che è maggiormente interessato al trasporto marittimo e a tutto il Governo che ho avuto l’onore di rappresentare, una maggiore serenità, ritengo opportuno rassegnare le mie dimissioni”. Lo ha dichiarato il sottosegretario alle Infrastrutture Simona Vicari dopo l’inchiesta che la coinvolge. “Sono assolutamente tranquilla e certa della liceità della mia azione essendomi, della vicenda, interessata nel pieno adempimento delle deleghe che mi erano state conferite e nella pienezza del ruolo di Parlamentare che rivesto e questo pervenire incontro alle esigenze dell’intero comparto marittimo”, ha aggiunto.

Vicari risulta indagata per un presunto giro di tangenti nel trasporto marittimo che ha portato alla notifica di un avviso di garanzia per il sottosegretario di stato al ministero dei Trasporti.

L'indagine ha portato all'arresto, tra gli altri, dell'armatore Ettore Morace. In cambio di due Rolex, la senatrice avrebbe presentato un emendamento che abbassava dal 10 al 4% l'iva sui trasporti marittimi, con un risparmio di milioni di euro per la società di Morace. L'armatore Ettore Morace è stato arrestato per corruzione insieme al deputato regionale Girolamo Fazio e a un dirigente regionale.

Chi potesse/volesse leggere l’intervista della Vicari al “Corriere della Sera” di sabato 20 maggio 2017, lo faccia …….vale più di mille commenti … sommessamente preferiamo quanto il Ministero Delrio, sempre sul Corriere della Sera del 22 maggio, ha dichiarato:

(domanda) Senta Ministro, è stato lei a chiedere di dimettersi al suo sottosegretario Vicari ?

(risposta) Non glielo chiesto, gliel’ho suggerito. E mi fa piacere che mi abbia ascoltato, perché ha fatto un errore grave.

………….

(domanda) Ma a lei un Rolex gliel’hanno mai offerto ?

(risposta) Mai. Ma sanno che non ci devono provare nemmeno.