. RIDUZIONE COMPENSATA PEDAGGI AUTOSTRADALI: PROROGATO IL TERMINE PER DOMANDE

Al 17 ottobre prossimo

E’ slittato alle 19.00 del 17 ottobre il termine finale per la presentazione della domanda di riduzione compensata dei pedaggi autostradali effettuati nell'anno 2016 (dal 6 ottobre).

Lo ha deciso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con una delibera pubblicata lo scorso venerdì in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 234 del 06 ottobre 2017).

Come noto, infatti, le imprese, nonché le cooperative a proprietà indivisa, i consorzi, le società consortili ed i raggruppamenti possono richiedere il beneficio della riduzione compensata di cui alla Legge 40 del 1999 per i costi sostenuti per pedaggi autostradali, in relazione ai transiti effettuati a partire dal 1 0 gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2016, con veicoli, posseduti a titolo di proprietà o disponibilità ed adibiti a svolgere servizi di autotrasporto di cose, che appartengono alla classe ecologica Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6 o superiore e che rientrano,  quanto a sistema di classificazione per il calcolo del pedaggio, nelle classi B 3, 4 o 5 se basato sul numero degli assi e della sagoma dei veicoli stessi, oppure nelle classi 2, 3 o 4, se volumetrico.

La riduzione compensata è commisurata al valore del fatturato annuale relativo ai predetti costi sostenuti per i pedaggi autostradali, purché pari almeno a € 200.000. La nuova proroga, come si legge nella Delibera di autorizzazione, è stata concessa “in ragione  delle molteplici e complesse richieste di assistenza tecnica” e al fine di “accordare un maggior tempo per la firma digitale e l'invio delle predette domande”.