. GOVERNO DELUDENTE SU TERRITORIALITA', PIATTAFORME E ABUSISIVISMO: TAXI FERMI DOMANI DALLE 8 ALLE 22

Le Associazioni di categoria, al termine dell’incontro tenutosi a Roma oggi, 20 novembre 2017, giudicano ancora insufficienti le proposte del Governo in merito al riordino della legge, soprattutto su territorialità, piattaforme e abusivismo. Mantengono il fermo nazionale per la giornata di domani, 21 novembre, dalle 8 alle 22 e danno appuntamento ai colleghi al sit-in autorizzato  in piazza porta Pia in Roma.

I taxi rmarrano fermi anche in Veneto come annunciato da CNA FITA che aderisce alla mobilitazione. I titolari di licenza taxi potranno aderire allo sciopero dalle ore 8 alle 22, con modalità di svolgimento e di orario diverse in ogni città del Veneto, pur rimanendo garantiti tutti i servizi rivolti alla fascia debole: anziani, disabili, malati.