. POR FESR 2014-2020: Le opportunità per le PMI dei settori edilizia ed energia

Seminario promosso da CNA Veneto Costruzioni e Installazione Impianti, giovedì 21 aprile ore 15.00 presso CNA Veneto

Il Programma Operativo Regionale (POR) cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è il documento di programmazione predisposto dalla Regione Veneto e approvato dalla Comunità europea che individua le priorità strategiche e gli obiettivi che la Regione intende perseguire nel periodo 2014-2020.

Questo programma fornisce opportunità operative per le PMI dei settori edilizia ed energia.

Per questo le Unioni Costruzioni e Installazione impianti Cna del Veneto hanno promosso un seminario rivolto ai dirigenti ed agli imprenditori per conoscerne più approfonditamente i contenuti.

L’appuntamento è per giovedì 21 aprile ore 15.00 presso la sede regionale della CNA del Veneto.

Grazie al POR FESR la Regione dispone di ingenti risorse comunitarie, nazionali e regionali che utilizza per favorire la crescita sostenibile del territorio.

L’obiettivo generale che il POR si propone è quello di rafforzare la competitività e la dinamicità

dell’economia regionale e di incrementare la coesione sociale, economica e territoriale. Il programma opera in modo da consentire al sistema socio-economico veneto di cogliere le sfide offerte dal contesto in termini di sviluppo, di innovazione e crescita.

Importanti le opportunità per le PMI sui temi della sostenibilità energetica e della qualità ambientale, ai quali il documento riserva un intero 'asse' di programmazione, l'asse 4. Molteplici le direzioni di intervento previste, dal miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici, al teleriscaldamento e teleraffrescamento, dal risparmio energetico nell'illuminazione pubblica alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti nelle strutture e nei cicli produttivi delle imprese.

Altro tema importante per le PMI del territorio il sostegno previsto per favorire le aggregazioni di impresa, strumento imprescindibile per consentire ai piccoli di agganciare segmenti di mercato più ambiziosi e sovvertire la logica che li vede nel comparto edile da sempre subappaltatori. Il POR FESR 2014-2020 prevede azioni specifiche in questo senso nell'Asse 3 dedicato alla competitività dei sistemi produttivi.

Approfondiremo questi importanti temi con:

Dirigente Dipartimento Lavori pubblici Regione Veneto

Antonio Bonaldo

Direttore Sezione Ricerca e Innovazione Regione Veneto

Aprirà l'incontro Simona Aceto di Ecipa che illustrerà brevemente i risultati del Progetto europeo

BUGS - BUilding Green Skills, approvato nell'ambito del programma PROGRESS, che ci vede capofila di un partenariato che coinvolge enti pubblici e privati, enti di formazione, università e organismi rappresentativi del mondo dell'impresa dei paesi partecipanti (Italia, Austria, Croazia e Slovenia) con l'obiettivo di elaborare un software ed una metodologia di studio per identificare lacune di competenze 'green' nel settore dell'edilizia ed elaborare moduli formativi in grado di colmarli.