. COSTITUITO IL CONSORZIO DI RAPPRESENTANZA DI VENETIAN GREEN BUILDING CLUSTER

Nuovo importante passo per Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni con lo scopo di sviluppare e innovare l’edilizia sostenibile, accelerare la trasformazione green dell’intero settore, sostenere processi di rigenerazione urbana ed edilizia sostenibile, promuovere nuovi modelli di business connessi allo sviluppo di città intelligenti, all’Industria 4.0, alla trasformazione del mercato immobiliare, alla limitazione del consumo di suolo.

E’ stata, infatti, sottoscritta nei giorni scorsi la costituzione del consorzio di rappresentanza della rete innovativa regionale riconosciuta recentemente Rete Innovativa Regionale e promossa da Chapter Veneto di Green Building Council Italia, da Confindustria Venezia Rovigo, Fondazione Univeneto, CNA Veneto, ANCE Veneto, Unioncamere Veneto, Confartigianato Veneto, ANACI Veneto.

Nella compagine del consorzio, all’interno del quale sono presenti le maggiori Associazioni di rappresentanza del mondo dell’edilizia engtrano Fondazione Univeneto,           Green Building Council Italia, Ance Veneto Progetti S.R.L., Seingim Global Service S.R.L., Ecipa CNA e Istituto Veneto Per Il Lavoro.

Questa fase organizzativa, che terminerà con i primi incontri dei rappresentanti del consorzio, a breve lascerà spazio allo sviluppo della progettazione ed alla messa in pratica delle azioni contenute nei principi cardine di Venetian Green Building Cluster, ad esempio per lo studio di metodologie e tecnologie innovative a supporto della progettazione sostenibile di edifici e città, del restauro conservativo, del miglioramento delle performance di impianti ed involucri, dell’invenzione di nuovi materiali, della definizione di nuovi modelli finanziari in grado di sostenere la trasformazione del mercato.

“Salutiamo con favore questo nuovo importante passo nella definizione della nuova rete innovativa regionale sull'edilizia sostenibile. CNA Veneto c’è perché ritinene fondamentale fare squadra per contribuire fattivamente alla rimessa in moto del settore, attraverso azioni concrete di sostegno delle imprese e  un confronto costruttivo con  istituzioni e  stakeholders della filiera  per sviluppare strategie e progetti concreti di rigenerazione urbana”, ha dichiarato Fabio Fiorot, segretario regionale CNA Costruzioni Veneto.