. SICUREZZA USO SOSTANZE PERICOLOSE: MARTEDI' CONVEGNO CNA VENETO-INAIL

Il 26 novembre convegno di presentazione del Progetto Cna Veneto-Inail per imprese e lavoratori

CNA Veneto, in collaborazione con la direzione regionale INAIL, ha realizzato alcuni strumenti informativi di carattere innovativo che non sono presenti attualmente sul mercato e con i quali si intende colmare un vero e proprio fabbisogno in materia da parte di associazioni, imprese e lavoratori. Sono video-lezioni che hanno visto il supporto tecnico scientifico di Head Up lo spin off dell’Università Ca’ Foscari Venezia impegnato nei temi della prevenzione.

L’iniziativa rientra nell’accordo CNA-INAIL del dicembre 2018 per la promozione dell’attività di informazione in materia di sicurezza e salute sul lavoro relativamente all’uso di sostanze pericolose nelle aziende artigiane, cogliendo i suggerimenti dalla Comunità Europea in materia, espressi nella campagna dell’Agenzia europea per la salute e sicurezza sul lavoro “EU – OSHA 2018-2019 salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”, che si concluderà il prossimo dicembre.

Il lavoro ha inteso raccordare quanto previsto dai Regolamenti Comunitari Reach e CLP con quanto indicato dal D.Lgs. 81/2008 in materia di rischio chimico tenendo in considerazione che questi aspetti devono essere obbligatoriamente affrontati dalle aziende e che invece sono praticamente sconosciuti.

Al fine di dare una corretta evidenza a questo progetto in materia di prevenzione unico, di spiccato valore sociale e per le imprese, CNA Veneto ha promosso un Convegno che si terrà il giorno 26 novembre 2019 dalle 10.00 alle 13.00 presso la propria sede a Marghera. La partecipazione al Convegno è gratuita e consente di ottenere due crediti formativi per il ruolo di RSPP/ASPP, CSP/CSE e Formatore qualificato in materia di sicurezza La scheda di adesione sarà a breve disponibile on-line.

Il progetto ha tre obiettivi fondamentali, sensibilizzare gli imprenditori ed i lavoratori sull’importanza della prevenzione dei rischi derivanti dalle sostanze pericolose, contribuendo a dissipare i malintesi comuni, aumentare la consapevolezza dei rischi connessi all’esposizione ad agenti particolarmente pericolosi, cancerogeni  e mutageni sul lavoro  sostenendo lo scambio di buone pratiche, promuovere l’attività di valutazione del rischio fornendo informazioni sugli strumenti pratici e creando opportunità per condividere le buone pratiche.

I prodotti formativi saranno forniti gratuitamente (previa registrazione) e saranno scaricabili al link specifico del progetto che saranno presenti nei siti di CNA Veneto e di ECIPA (http://www.cnaveneto.it/ e https://www.ecipa.eu/safety/ ) e potranno essere impiegati direttamente dalle aziende, nelle attività d’informazione e nei corsi di formazione in materia di sicurezza e salute organizzati dalle CNA di tutto il territorio, nonché resi disponibili a scuole di ogni ordine e grado, associazioni degli invalidi del lavoro, di cittadini, pensionati, casalinghe e comunque dei soggetti interessati alla diffusione.