. PRESENTAZIONE DOMANI DELLA GUIDA OPERATIVA SGSL “SISTEMA CASA ARTIGIANATO”

Sperimentata da 15 imprese per un anno, per migliorare sicurezza e salute nelle imprese artigiane della casa Più competitività e meno costi

Il 30 per cento delle imprese (43mila) e dei lavoratori (150mila) iscritti alla bilateralità artigiana veneta (EBAV ed Edilcassa Veneto) operano nel “sistema Casa”, ed è in questi settori (edilizia, installazione impianti, metalmeccanica e legno) che si concentrano, pur in forte calo negli ultimi anni, il 50% degli infortuni. 

Da questa premessa sono partiti due anni fa (era il 21 dicembre 2016) la Direzione Regionale Veneto dell’INAIL, unitamente al COBIS (Comitato Bilaterale per la Sicurezza dell’Artigianato Veneto) ed al CPR (Comitato Paritetico Regionale del settore artigianato edile) per lanciare una grande sfida: scrivere la prima Guida Operativa SGSL (Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro) “Sistema Casa Artigianato”.

A seguito della necessaria attività di studio, realizzazione, sperimentazione, grazie agli audit (sono state selezionate 15 imprese su tutto il territorio veneto 5 settore edilizia, 5 meccanica “sistema casa” e 5 legno “sistema casa”) è stato possibile validare la prima Guida Operativa, in conformità ai principi della Linea Guida UNI INAIL del settembre 2001, rivolta alle imprese artigiane dei settori indicati realizzata con la collaborazione ed il supporto scientifico dello spin off Head Up e del Master STePS in "Scienza e tecniche della prevenzione e della sicurezza dell’Università Ca’ Foscari gestito da Ca' Foscari Challenge School.

Le guide, le esperienze sul campo delle imprese e le ricadute saranno illustrate in dettaglio nei loro contenuti in un convegno che si svolgerà domani, Mercoledì 24 ottobre 2018 alle ore 10.00 alle 13.00, presso l’Auditorium Santa Margherita Università Ca’ Foscari (Venezia), con la presenza di Daniela Petrucci, Direttore Regionale INAIL, Ferruccio Righetto, Coordinatore COBIS parte datoriale, Pietro Scomparin, Coordinatore COBIS parte sindacale, e Giovanni Finotto, Direttore Master STePS Ca’ Foscari Challenge School.