. MILLEPROROGHE - CNA VENETO: "NON SIA L'OCCASIONE PER IL GOVERNO DI TORNARE SUI PROPRI PASSI"

Il Presidente Conte: "Lo sconto in fattura rappresenta una distorsione per il mercato. L'Antitrust ci ha già dato ragione"

Il decreto Milleproroghe non sia l'occasione per il Governo di tornare sui propri passi dopo l'abolizione della misura dello sconto in fattura di dicembre”. La CNA del Veneto si unisce alla preoccupazione espressa dalla Confederazione nazionale degli artigiani che nelle prime ore della mattinata aveva diffuso la notizia di un possibile blitz alla Camera. “Le notizie che ci arrivano da Roma ci preoccupano – sottolinea il Presidente di CNA Veneto Alessandro Conte – il ritorno dello sconto in fattura rappresenterebbe un danno e una misura punitiva, già peraltro abolita, per le 124mila imprese artigiane del Veneto. Non vorremmo che la reintroduzione dello sconto immediato in fattura rappresentasse una distorsione per il mercato come già evidenziato in una nota dall'Antitrust che ci aveva dato ragione”.